FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
FMR - Loader
Franco Maria Ricci Editore
Guide impossibili

Malta d’Oro

ovvero piraterie cristiane

A cura di Gianni Guadalupi. Testi di Alonso de Contreras
2001 / 256 PAGINE. Lingua: italiano
I corsari della Fede: le avventure mirabolanti ed esilaranti di un soldato di ventura spagnolo che pirateggiò per tutto il Mediterraneo al servizio dei cavalieri di Malta.
Le avventure del Capitano Alonso de Contreras narrate da lui medesimo cominciando da quando partì per servire il Re all’età di quattordici anni, nell’autunno del 1595, sino alla fine dell’anno 1630, anno nel quale scrisse la sua relazione sulla sua vita. Contreras venne arruolato nell’esercito pur non avendo l’età che si richiedeva, ma si dimostrò un soldato capace e ben preparato. Fu arruolato nella compagnia del capitano Mejìa e durante una viaggio in Europa il caporale di squadra, che rispettava come il re, gli disse una notte di seguirlo, sotto ordine del capitano; cosi abbandonò l’esercito e partì girovagando per tutto il Mediterraneo, affrontando esilaranti e intriganti situazioni di tutti i tipi.